NEWS

TRASPORTO MERCI PERICOLOSE SU STRADA (ADR)

Cosa cambia dal 1° Luglio 2017

Pubblicata il 1 luglio 2017

Il 1° luglio entra definitivamente in vigore l’ADR 2017 (Direttiva 2016/2309/UE del 16/12/2016). Gli Stati Membri devono adeguarsi entro il 30/06/2017.

La nuova ADR non presenta grosse novità rispetto all’ADR 2015, ma di seguito riportiamo alcune tra le modifiche più significative:


  • sono stati sostituiti i riferimenti alle direttive CE (abrogate definitivamente a partire dal 01/06/2015) con quelli al Regolamento CE n. 1272/2008 (CLP);
  • sono state aggiunte alla classe 4.1 le materie che polimerizzano, che necessitano o meno di controllo di temperatura;
  • è stata modificata la sez. 3.4.11 chiarendo rispetto all’edizione 2015 come si devono applicare le disposizioni del 5.1.2 relative alla marcatura dei sovrimballaggi. La nuova sez. 3.4.11 specifica infatti che se i marchi rappresentativi di tutte le merci pericolose in un sovrimballaggio non sono visibili, il sovrimballaggio deve essere marcato con la scritta “SOVRIMBALLAGGIO”. Le lettere devono misurare almeno 12 mm di altezza. Il marchio deve essere facilmente visibile e leggibile, deve essere nella lingua ufficiale del paese di origine, e inoltre se questa lingua non è l’inglese, il francese o il tedesco, in inglese, francese o tedesco, almeno che accordi conclusi tra i paesi interessati al trasporto non dispongano altrimenti. Deve inoltre essere presente il marchio prescritto per le quantità limitate;
  • è stata definita una nuova  tipologia di marcatura applicabile al caso di trasporto di pile o batterie al litio, imballate secondo la disposizione speciale 188 (trasporto in esenzione), ed un nuovo modello di etichetta (n. 9A) da applicare ai casi in cui si trasportino pile o batterie, senza alcuna condizione di esenzione.

Per maggiori informazioni e approfondimenti Gruppo Ecoricerche dispone da anni di tecnici specializzati nel settore. Potete scrivere a commerciale@ecoricerche.com o chiamare al numero 0424/502684

Logo ecoricerche

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO