NEWS

NUOVE DISPOSIZIONI NELLE AZIENDE

DPCM 10 APRILE 2020

Pubblicata il 14 aprile 2020

DPCM 10 APRILE 2020
Attività aziendali: cosa fare?


  • Le aziende che rientrano nelle fattispecie ammesse dall'art. 2 o il cui ATECO rientra nell'allegato 3 del DPCM 10 Aprile 2020, possono continuare la loro attività produttiva.

    Le stesse sono tenute a seguire il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento delle diffusione del virus CoViD-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 14 Marzo 2020 fra Governo e Parti sociali.

  • Le aziende che NON rientrano nelle fattispecie ammesse dall'art. 2 o il cui ATECO NON rientra nell'allegato 3 del DPCM 10 Aprile 2020 devono sospendere la loro attività fino al 03 Maggio 2020.


Si precisa però quanto segue
:

  • è comunque ammessa la prosecuzione delle attività svolgibili in modalità a distanza o lavoro agile;

  • restano consentite, previa comunicazione al Prefetto, le attività degli impianti a ciclo continuo;

  • è possibile comunicare il proseguimento della propria attività al Prefetto, indicando però le imprese e le amministrazioni beneficiare di tale prosecuzione;

  • è possibile, previa comunicazione al Prefetto, accedere ai locali aziendali (da parte di personale dipendente o terzi) per attività di vigilanza, manutenzione, pulizia e sanificazione;

  • è consentito, previa comunicazione al Prefetto, la spedizione di merci giacenti in magazzino e la ricezione in magazzino di beni e forniture.


DPCM 10 Aprile 2020, n.97

Scarica l'informativa di Confindustria


Per qualsiasi informazione chiama il numero 0424/500722 o scrivi a commerciale@ecoricerche.com

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO