19/7/2022

Sicurezza

La gestione del rischio caldo nelle aziende

Guida informativa dell'INAIL

Attraverso l'opuscolo "Guida informativa per la gestione del rischio caldo" dell'11 luglio 2022, INAIL fornisce un inquadramento inerente lo stress termico in ambiente di lavoro e le strategie di intervento per la mitigazione del rischio.
L'opuscolo è frutto del progetto Worklimate, sviluppato da INAIL e Consiglio nazionale delle ricerche-Istituto per la BioEconomia (Cnr-Ibe).

Il vademecum propone dieci aspetti per la corretta gestione del rischio:

  1. Designare una persona che sovrintenda al piano di sorveglianza per la prevenzione degli effetti dello stress da caldo sulla salute e sulla sicurezza e l’adeguata risposta;
  2. Identificazione dei pericoli e valutazione del rischio;
  3. Formazione;
  4. Strategie di prevenzione e protezioni individuali per i lavoratori;
  5. Riorganizzazione dei turni di lavoro;
  6. Rendere disponibili e accessibili aree ombreggiate per le pause;
  7. Favorire l’acclimatazione dei lavoratori;
  8. Realizzazione del “sistema del compagno";
  9. Pianificazione e risposta alle emergenze;
  10. Misure specifiche per i luoghi di lavoro in ambienti chiusi.

Guida informativa per la gestione del rischio caldo

Gruppo Ecoricerche svolge il servizio di consulenza e analisi in laboratorio Accreditato nei diversi settori legati all'ambiente e la sicurezza nelle aziende. Per qualsiasi informazione chiama il numero 0424/502684 o scrivi a info@ecoricerche.com

Autore

Ecoricerche s.r.l.

Condividi

Potrebbe interessarti anche:

Leggi tutte le news

Leggi tutte le news