7/12/2021

Sostenibilità

Rapporto 2021 sull'Economia Circolare in Italia

ENEA e Circular Economy Network

Il 30 novembre si è conclusa la consultazione pubblica sulle linee programmatiche per la definizione della nuova “Strategia nazionale per l’economia circolare”, avviata dal Ministero della Transizione Ecologica il 30 settembre scorso.

Le proposte e le considerazioni saranno oggetto di valutazione da parte del MiTe che ha tempo fino al 30 aprile prossimo per predisporre il documento conclusivo, tenendo conto dei contributi pervenuti.

Entro il 30 giugno 2022 verrà pubblicato il decreto ministeriale per l’adozione della Strategia nazionale per l’economia circolare, che costituisce uno degli obiettivi delle riforme del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la transizione ecologica.

RAPPORTO 2021

L'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) in collaborazione con Circular Economy Network e con il patrocinio del Ministero per la Transizione Ecologico hanno pubblicato il Rapporto sull'Economia Circolare in Italia - 2021.

Il 3° Rapporto sull’economia circolare 2021, oltre all’analisi aggiornata sullo stato dell’economia circolare in Italia, in comparazione con le altre principali economie europee, approfondisce il ruolo dell’economia circolare nella transizione alla neutralità climatica e aggiorna l’analisi delle le principali misure adottate in materia a livello nazionale ed europeo.

RISULTATI
Dal rapporto ne risulta che lItalia si trova al primo posto tra le principali economie dell’Unione europea per l’economia circolare, ma questo primato è a rischio. Rispetto al 2020 l’Italia è stabile ma senza miglioramenti significativi, al contrario della Francia che nello stesso periodo cresce di 1 punto.
Il focus del rapporto di quest’anno riguarda il contributo che l’economia circolare dà alla lotta ai cambiamenti climatici. Secondo il Circularity Gap Report 2021 del Circle Economy – che misura la circolarità dell’economia mondiale – raddoppiando l’attuale tasso di circolarità dall’8,6% (dato 2019) al 17%, si possono ridurre i consumi dei materiali dalle attuali 100 a 79 gigatonnellate e tagliare le emissioni globali di gas serra del 39% l’anno.

Quota di riciclo complessiva: Italia 68%, media europea 57%
Tasso di uso circolare di materia: Italia 19,3%, media europea 11,9%

SINTESI 3° Rapporto sull'Economia Circolare in Italia - 2021

Gruppo Ecoricerche svolge il servizio di consulenza e analisi in laboratorio Accreditato nei diversi settori legati all'ambiente e la sicurezza nelle aziende.
Per maggiori informazioni o dettagli scrivi a info@ecoricerche.com o chiama il numero 0424/500722.

Autore

Ecoricerche s.r.l.

Condividi

Potrebbe interessarti anche:

Leggi tutte le news

Leggi tutte le news