Audit di Sostenibilità

Analisi dei processi produttivi, dei prodotti a catalogo e di quanto l’azienda ha messo in atto in ambito sostenibile.

Gruppo Ecoricerche accompagna le Organizzazioni lungo tutto il percorso per ottenere la “neutralità”, sia essa ambientale che sociale. Questo obiettivo può riguardare il raggiungimento degli obiettivi 2030 sulla riduzione della CO2 e relativi progetti personalizzati di efficientamento e compensazione.

Il percorso per il raggiungimento della Carbon Neutrality è parte integrante dello Sviluppo Sostenibile, inteso come il “soddisfacimento delle necessità del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le loro esigenze”. Esso è l’integrazione degli obiettivi di un’alta qualità della vita, salute e prosperità con la giustizia sociale ed il mantenimento della capacità della Terra di sostenere la vita in tutte le sue diversità.

Gli obiettivi sociali, economici e ambientali sono connessi e si rafforzano a vicenda. Applicare una strategia di «Sviluppo Sostenibile» vuol dire creare nuove fonti di valore partendo da un migliore utilizzo delle risorse naturali. Questo è possibile farlo

  • Migliorando la produttività delle risorse naturali;
  • Ridimensionando i processi produttivi ispirandosi a modelli biologici;
  • Cambiando i modelli di business;
  • Reinvestendo nel «capitale umano».

Sulla base di tale prospettiva, negli ultimi anni le aziende hanno iniziato a comprendere che concentrare le proprie energie solo a livello economico non avrebbe portato al successo: è necessario considerare il legame esistente tra l’Organizzazione stessa e la Società con cui essa interagisce continuamente

Tale percorso si basa su attività di analisi, pianificazione, definizione di obiettivi, ottimizzazione, finanziamento di progetti di compensazione, coinvolgimenti degli Stakeholders, Comunicazione e Marketing.

Il tutto può essere descritto con i seguenti passaggi:

  • Analisi dei processi gestiti dall’organizzazione e analisi della struttura dell'organizzazione (impianti, filiali, ecc.);
  • Applicazione della metodologia Life Cycle Assessment (ISO 14040 - 14044 - 14064) allo scopo di analizzare e quantificare le emissioni di gas serra derivanti dalla conduzione dei processi, con una suddivisione sia in relazione alle categorie di emissione prescritte dalle norme sia in funzione delle specificità dell'organizzazione (attività specifiche, siti di produzione, ecc.);
  • Individuazione delle attività che generano le maggiori emissioni;
  • Individuazione delle attività sulle quali possono essere applicate soluzioni di ottimizzazione o di innovazione/miglioramento tecnologico in grado di condurre ad una riduzione delle emissioni;
  • Definizione delle strategie di ottimizzazione/miglioramento/innovazione applicabili (es.: efficientamento energetico, sostituzione del vettore energetico, riduzione del flusso di rifiuti, variazione di materie prime, ottimizzazione della logistica, ecc.);
  • Applicazione della metodologia Life Cycle Assessment allo scopo di analizzare e quantificare le emissioni di gas serra derivanti dalla conduzione dei processi secondo lo scenario ottimizzato e quantificazione delle emissioni evitate rispetto allo scenario attuale;
  • Aggiornamento periodico (cadenza annuale o al variare delle condizioni) delle analisi e quantificazioni delle emissioni, allo scopo di tracciare puntualmente i miglioramenti conseguiti;
  • Verifica e certificazione dei risultati conseguiti (GHG Inventory e GHG Statement secondo ISO 14064) da parte di ente terzo accreditato, con affiancamento dell'organizzazione durante le verifiche;
  • Compensazione delle emissioni di gas serra rendicontate che non è possibile efficientare attraverso azioni di miglioramento di prodotti e processi;
  • Comunicazione e Marketing: attività condivisa con l’azienda (ufficio Marketing) e pianificato con una strategia definita all’inizio del percorso, una volta ottenute le informazioni preliminari in sede di Audit ed elaborate durante il percorso. La Rendicontazione è fondamento dell’attività di Comunicazione.

Per meglio predisporre un Percorso condiviso, si precisa che verrà svolta un’attività propedeutica di Audit iniziale.

Tale audit è utile per lo svolgimento delle eventuali successive attività di Sostenibilità aziendale ed è relativo all’analisi dei processi produttivi, dei prodotti a catalogo e di quanto l’azienda ha messo in atto in ambito sostenibile. Tale attività ha il fine di acquisire un quadro di conoscenza della situazione in essere, sufficiente per pianificare le attività ulteriori, sia in termini di tempi che di costi. L’attività di analisi comprende:

  • sopralluogo agli impianti produttivi e visione di prodotti esemplificativi;
  • intervista al referente aziendale indicato dal cliente;
  • visione delle certificazioni, documentazioni in essere (es.: Certificazione ISO 14001, analisi energetiche e del quadro delle emissioni, certificazioni di prodotto, etc.);
  • predisposizione di piano di lavoro di massima per le attività successive (produzione di specifica offerta).

Un unico partner
per ogni tua esigenza

Qualunque sia la sfida in materia di Ambiente, Sicurezza, Sostenibilità e Formazione, sapremo trovare una soluzione su misura per lo sviluppo della tua azienda.

Vuoi maggiori informazioni riguardo questa consulenza?

Compila il form qui a fianco, il nostro team di esperti ti contatterà a breve.

Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.