Autorizzazioni AIA / AUA / AUT

Consulenza su tutte le tipologie autorizzative previste dalla normativa ambientale.

Per le aziende che ricadono nell’ambito di applicazione della normativa I.P.P.C. (Integrated Pollution Prevention and Control) e le cui attività sono potenzialmente connesse con rischi significativi sull’ambiente esterno, è previsto un iter autorizzativo, di carattere Regionale o Provinciale (a seconda delle Regioni e in funzione della attività svolta dall’azienda), che prevede l’emanazione di un’Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.), con validità decennale. L’A.I.A include in un unico provvedimento tutte le autorizzazioni previste, e fornisce indicazioni sulla gestione dei vari aspetti ambientali significativi (aria, acque, rifiuti, emergenze ambientali, rumore, ecc.), sull’attività di controllo e monitoraggio e sull’applicazione della gestione delle Migliori Tecniche Disponibili, note come BAT (Best Available Techniques).

Per le aziende non soggette ad AIA, in particolare per le  piccole e medie imprese, il D.P.R. 59/2013 ha istituito l’Autorizzazione Unica Ambientale (A.U.A.), che ingloba in un unico provvedimento, e a seconda dell’attività produttiva, diverse autorizzazioni ambientali, con validità di quindici anni.

L’A.U.A. comprende in particolare: 

  • l’autorizzazione agli scarichi idrici;
  • la comunicazione preventiva per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle loro acque reflue;
  • l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera;
  • la comunicazione o nulla osta in materia di impatto acustico;
  • l’autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura;
  • le comunicazioni per l'esercizio in procedura semplificata di operazioni di autosmaltimento di rifiuti non pericolosi e di recupero di rifiuti, pericolosi e non pericolosi.

Il Gruppo Ecoricerche è in grado di predisporre tutta la documentazione a corredo necessaria per l’ottenimento dell’autorizzazione.

Le domande di autorizzazione vengono gestite tramite il SUAP (Sportello unico delle Attività Produttive), secondo le modalità previste, ovvero con documenti solo in formato elettronico e con firma digitale.

Nella Provincia Autonoma di Trento il procedimento prende il nome di Autorizzazione Unica Territoriale (AUT):  come l’AUA, è un provvedimento che comprende e sostituisce le principiali autorizzazioni in materia di tutela ambientale (scarichi, rifiuti, emissioni in atmosfera) e una serie definita di altre autorizzazioni in materia di tutela del paesaggio e del governo del territorio. Si applica agli impianti e alle attività non soggetti alla normativa in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale e di Valutazione dell'Impatto Ambientale.

Un unico partner
per ogni tua esigenza

Qualunque sia la sfida in materia di Ambiente, Sicurezza, Sostenibilità e Formazione, sapremo trovare una soluzione su misura per lo sviluppo della tua azienda.

Vuoi maggiori informazioni riguardo questa consulenza?

Compila il form qui a fianco, il nostro team di esperti ti contatterà a breve.

Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.