NEWS

ACQUA POTABILE

Nuove disposizioni europee

Pubblicata il 22 gennaio 2021

DIRETTIVA ACQUA POTABILE

Il 23 dicembre 2020 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale europea la Direttiva 2020/2184/Ue che dispone la sostituzione delle precedenti disposizioni relative alla qualità delle acque destinate al consumo umano.
La nuova direttiva ha l'obiettivo di proteggere la salute umana dagli effetti negativi derivanti dalla contaminazione delle acque destinate al consumo umano, garantendone la salubrità e la pulizia, fissando delle prescrizioni minime da soddisfare a livello di Unione europea.

SOSTANZE COINVOLTE
Le disposizioni riguardano, in aggiunta al set analitico standard attuale, i seguenti parametri chimici presenti nell'acqua:

  • Bisfenolo A

  • Clorato

  • Clorite

  • Acidi aloacetici (HAAs)

  • Microcistina-LR

  • Antiparassitari – totale

  • PFAS totale

  • somma di PFAS

  • idrocarburi policiclici aromatici

  • uranio

TERMINI
La Direttiva è entrata in vigore il 12 gennaio 2021 e dovrà essere recepita dagli Stati membri UE entro il 13 gennaio 2023.
Entro il 12 gennaio 2026 gli Stati membri devono adottare le misure necessarie a garantire che le acque destinate al consumo umano soddisfino i valori di parametro del bisfenolo A, clorato, clorite, acidi aloacettici, microcistina -LR, PFAS totale, somma di PFAS e uranio.


SCARICA LA DIRETTIVA UE 2020/2184 COMPLETA

Ricordiamo che Gruppo Ecoricerche svolge il servizio di consulenza e analisi in laboratorio delle acque potabili destinate al consumo umano sia per le aziende che per privati.


Per maggiori informazioni o dettagli scrivi a info@ecoricerche.com 
o chiama il numero 0424 502684

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO