NEWS

SCADENZE AMBIENTALI

Decreto "Cura Italia" del 17 marzo 2020

Pubblicata il 23 marzo 2020

SCADENZE AMBIENTALI

Con il Decreto "Cura Italia" del 17 marzo 2020 (misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di Sostegno Economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19) vengono prorogate le scadenze ambientali nel settore amministrativo e nei rifiuti.


DATA DI ENTRATA IN VIGORE

Mercoledì 18 marzo 2020.

ARTICOLO 103

Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza

1. Ai fini del computo dei termini relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi in corso alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020.
2. I certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

ARTICOLO 113

Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti

Sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini d
i:

  1. presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale MUD (termine ordinario 30 aprile), al riguardo si segnala che le modalità di invio della comunicazione e la modulistica da utilizzare sono le medesime dello scorso anno;

  2. comunicazione, da parte dei produttori/importatori, dei dati relativi alle pile ed accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente (termine ordinario 31 marzo);
  3. trasmissione, da parte del Centro di Coordinamento Nazionale dei produttori, all’ISPRA dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli (termine ordinario 31 marzo);
  4. comunicazione, da parte dei titolari degli impianti di trattamento dei RAEE, al Centro di Coordinamento RAEE delle quantità di rifiuti trattate (termine ordinario 30 aprile);

  5. versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali (termine ordinario 30 aprile.


SCARICA L'INFORMATIVA COMPLETA DEL MUD

Consulta il DECRETO CURA ITALIA completo


Ricordiamo che Gruppo Ecoricerche svolge il servizio di consulenza e analisi alle aziende.
Per qualsiasi informazione chiama il numero 0424/500722 o scrivi a commerciale@ecoricerche.com

Per offrirti il miglior servizio possibile Ecoricerche srl utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.       INFO   |   ACCETTO